Spinach “salami” with spicy tomato sauce

Spinach salami with tomato sauce

french version english version italian version (scroll down)

In Italy we say that the house hides things, but it doesn’t lose them. As memory always stays the same, there are things that we suddenly remember without thinking about them. And magically, they reappear. A word, a color or a smell, and the memory believed lost forever is there, exactly where we left it. The poor spinach salami has been hidden in my head for at least 6 years, until one afternoon when I read on the Internet that someone was asking how to boil a meatloaf instead of cooking it in a pan or in the oven. Here it was! The recipe of the spinach salami came to my mind again! Without wasting time, I’ll share it with you … and once written, I don’t run the risk of forgetting it another time.

Ingredients:

1kg. of spinach, boiled and well rinsed • crumbs of 2 slices of bread • 80 gr. of canned tuna • 4 tablespoons of grated Parmesan cheese • 4 tablespoons of breadcrumbs • 1 anchovy fillet • 2 eggs • salt and pepper • tomato sauce • 1 garlic clove • chili pepper • basil

  • Once the spinach is well rinsed, place them in a blender with the bread crumbs, the anchovy fillet, the parmesan and the tuna (previously drained); reduce all the ingredients in cream;
  • Add eggs, salt and pepper, then mix well to make sure that the eggs are completely absorbed in the spinach mix;
  • Take a dry kitchen towel, put the spinach cream in the middle and close the edgesto form a big candy, tie the ends with some strings;
  • Put the spinach salami in a big pot filled up with cold water, when the water start to boil let it cook for about 30 minutes;
  • Meanwhile, season the tomato sauce with olive oil, salt, garlic, basil and chili pepper and set aside;
  • Drain the spinach salami, remove the towel and gently let it cool down over a big plate;
  • Serve the salami with tomato sauce on top.

Salami d’épinards et sauce tomate piquante

salami d'épinards

En Italie, on dit que la maison cache les choses, mais ne les perd pas. Avec la mémoire c’est pareil, il y a des choses dont soudainement on se souvient sans y avoir pensé. Comme par magie, elles se montrent à nouveau. Un mot, une couleur ou une odeur, et le souvenir disparu est là, exactement où on l’avait laissé. Le pauvre salami d’épinards a été caché dans ma tête au moins 4 ans, jusqu’à un après-midi où j’ai lu sur Internet que quelqu’un parlait de faire bouillir le pain de viande au lieu de le cuisiner dans une casserole ou au four. Voilà ! la recette de mon salami aux épinards m’est revenue à l’esprit ! Sans perdre de temps, je vais la partager avec vous… une fois écrite, je ne cours plus le risque de l’oublier.

1kg. d’épinards bouillis et bien rincés • les miettes de 2 tranches de pain• 80 gr. de thon en boite • 4 cuillères à table de parmesan râpé • 4 cuillères à table de chapelure • 1 filet d’anchois • 2 œufs • sel et poivre • sauce tomate • 1 gousse d’ail • piment • basilic

  • Une fois que les épinards seront bien rincés, mettez-les dans un mixeur avec les miettes de pain, le filet d’anchois, le parmesan, la chapelure et le thon précédemment égoutté ; réduisez en crème;
  • Ajoutez les œufs, salez et poivrez;
  • Prenez un torchon propre, mettez-y la crème d’épinards au milieu et fermez les bords comme pour former un bonbon, liez les extrémités;
  • Mettez le salami d’épinards dans une casserole d’eau froide, dès que l’eau bout laisse-le cuire environ 30 minutes;
  • En attendant, assaisonnez la sauce tomate avec  l’huile, le sel, l’ail, le basilic et le piment, réservez;
  • Égouttez le salami aux épinards, enlevez le torchon délicatement et laissez-le refroidir;
  • Servez le salami avec la sauce tomate au-dessus.

Salame di spinaci con salsa di pomodoro piccante

salame di spinaci

Ingredienti:

1kg. di spinaci lessati e ben strizzati • la mollica di 2 fette di pane • 80 gr. di tonno in scatola • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato • 4 cucchiai di pangrattato • 1 filetto d’acciuga • 2 uova • sale e pepe • salsa di pomodoro • 1 spicchio d’aglio • peperoncino • basilico

  • Una volta che gli spinaci saranno ben strizzati, metteteli in un frullatore con il pangrattato, il filetto di acciuga, il parmigiano , la mollica del pane e il tonno precedentemente sgocciolato ; riducete in crema;
  • Aggiungete uova, sale e pepe;
  • Prendete un panno pulito, versate la crema di spinaci al centro e chiudere le estremità come per formare una caramella, legate le estremità con dello spago da cucina;
  • Mettete salame di spinaci in una pentola di acqua fredda, da quando l’acqua inizia a bollire lasciate cuocere per circa 30 minuti;
  • Nel frattempo, condite la salsa di pomodoro con olio d’oliva, sale, aglio, basilico e peperoncino, tenete da parte;
  • Scolate il salame spinaci, toglieta il panno delicatamente e lasciatelo raffreddare;
  • Servite il salame di spinaci con la salsa di pomodoro.

 

66 thoughts on “Spinach “salami” with spicy tomato sauce

  1. J’en ai déjà fait, c’est vraiment très bon. Le tien est appétissant
    A bientôt bonne journée ( la ou je suis il est 5h du mat du coup je retourne dormir lol )

  2. Je dois attendre pour les recettes végétariennes ! – et je les attends avec plaisir. 🙂
    On another matter – may I ask you how many readers follow you ? – all I need to know is either more than or less than 500 … I know that’s rude, but I really do have a reason; and I’ll explain it when you reply.

  3. J’adore ton salami si vert avec ses parfums d’anchois et de thon. Et il semble assez simple et rapide à faire, alors que visuellement, il est assez intimidant. Belle recette !

  4. Ma tu pensa che piattino stupendo, semplice, economico e salutare! Lo farò anche se so già che mio marito urlerà perchè “è verde”… ma siccome a me non me ne importa un fico secco me lo faccio ugualmente, ahahah!!!
    Ciao cara!

    • Ecco cara Tatiana, io sono assolutamente d’accordo con te. È verde ma é veramente buonissimo… nonostante i primi sguardi scettici, é finito in un battibaleno! Un abbraccio a te, e grazie per essere sempre presente!

    • Linda j’ai tellement envi d’été et des vacances que si ce salami va aider les températures à devenir plus chauds je vais préparer le salami aux épinards tous les jours! merci pour ton commentaire!

    • É buffo vero quando le cose ti tornano in mente dopo molto tempo, giusto per un dettaglio! Se sei amante degli spinaci allora devi provarla, vedrai che ti piacerà tantissimo… grazie mille per il tuo commento!

  5. E allora direi che hai ritrovato una bella cosa nella tua testolina…guarda quanto è bello questo super polpettone di spinaci! Mi fa pensare ai prati verdi irlandesi che si vedono nelle fotografie, con qualche sprazzo di papaveri!
    Ti abbraccio Margherita cara, sei un dono prezioso e sono felice di conoscerti!

  6. Marghe carissima come stai? perdonami l’assenza ma mi sono concessa qualche giorno di vacanza… siamo rientrati domenica sera… ne avevo proprio bisogno…. anche se già da ieri ho ripreso a pieno ritmo 🙂 Hai fatto bene a postare la ricetta! non solo per tenerla ben a mente, ma per condividerla con noi… sai che non ho mai cotto un polpettone in acqua?… sempre in forno o in pentola…. trovo sia una scelta molto leggera che di questi tempi post abbuffate non guasta certo!:D prendo spunto sicuramente e ti mando un grosso abbraccio:**

    • Simona ciao!ero venuta a cercarti sul blog, non avendo visto nuove ricette ho pensato che tu fossi in vacanza… hai fatto bene, spero che tu sia stata bene! il polpettone in acqua é geniale, devo dire che visto che erano passati un po’ di anni dall’ultima volta che l’avevo provato, ho sorvegliato spesso la pentola per paura che uscisse tutto dal canovaccio… ed invece era tutto sotto controllo! Chissà qualche fantastica ricetta potrai tirare fuori tu con questa tecnica… sono curiosa! grazie mille e un abbraccio anche a te!

  7. Salvata anche nella mia memoria (ergo, i feed), perché questo salame mi ispira tantissimo!
    Non tanto per la cottura (io ci faccio il polpettone freddo di pollo e mortadella, così, bollito), ma proprio per poter assaggiare un salame di spinaci.. favoloso!
    E si vede che ha una consistenza morbida, che accarezza il palato.. voglio assolutamente provarlo! 🙂

    • Giulia é veramente buonissimo e delicato, vedrai che ti piacerà! e se io invece volessi la ricetta di questo polpettone di pollo e mortadella??? visto anche che ho comprato del macinato di pollo pensando fosse tacchino…. la trovo sul tuo blog?

  8. hai ragione! anche a me capita spessimo! e la condivisione via blog è il metodo migliore per imprimere i ricordi nella mente tua e dei tuoi lettori! io sicuramente non me lo dimenticherò cara, ora poi che da qualche mese è iniziata la nostra “onda amica” dei polpettoni, di carne, pesce o verdure che siano, me lo imprimo ben bene in questa zucchetta qui! 🙂
    ovvimente questa versione leggera leggera mi piace tantissimo e mi ricorda molto un rotolo che mia mamma faceva cuocere nella pescera (tu hai usato una pentola normale? no perchè nel buco di casa mia figurati se ci sta una pescera!!)
    Buona serata carissima!

    • Se io torno a casa con un’altra pentola mio marito mi butta fuori casa. La pesciera potrebbe essere causa di divorzio, ne sono certa. Io l’ho cotto in una pentola normale, fra l’altro cercandolo di piegarlo leggermente perché la pentola non era grandissima… avevo paura di aver esagerato ma invece tutto perfetto (tranne il canovaccio che era verde!!!).
      Questa cosa dei polpettoni é una fissazione… ho in testa ancora il tuo in crosta…al primo momento di calma devo assolutamente farlo! un bacione Elena!

  9. A most beautiful and creative – and healthy – recipe. I am so glad you remembered to blog about it this week. 🙂 I might try it with kale, and maybe even some chopped egg? I love the addition of the tomato sauce and anchovy fillet. Beautiful recipe – and a very special, unique dish, Margherita.

  10. Wow, I’m trying to imagine this would taste like, definitely one of the more unusual recipes I’ve seen in a while. Beautiful colours, and beautiful presentation! (On a unrelated question, I seem to remember you said are you going to Sicily at the end of this month? The time we were there, we had such good food!)

  11. Such a beautiful and interesting dish. I have never seen anything like it before but just reading your ingredient list I know I would love it. I am glad you were able to recall this hidden dish to share it with us. Have a lovely week and take care, BAM

    • Thank you Bam! I was glad to…when I tasted it I blame myself to have hidden this recipe in the remotest part of my memory… I have to make up for the lost time and make it again as soon as possible!

    • You taste the spinach at 80%, but the most intriguing thing is the texture, it’s melt in the mouth… I hope you can give it a try! Thanks a lot for stopping by, I hope you’re well Nazneen!

  12. e perché Margherita non ho visto questo post??? adoro gli spinaci e questo rotolo ha un aspetto meraviglioso…e poi con quei colori è un tributo alla nostra bandiera!

  13. mai fatto un salame così. anche così verde intendo! però mi piace. mi piace l’ idea di portarmelo in uno dei miei prossimi pic nic. hai reso un uomo (mio marito..) felice, sappilo!!! : )

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s