Cold nettle soup with Greek yoghurt

 

Cold nettle soup

french version english version italian version(SCROLL DOWN)

Just to make it clear: this is the first time I’ve cooked nettle. The memories of the itches on my legs, even after several years, are still there. But finally my curiosity won over the “bad itching memories”, and so I went home with a lot of organic nettle. I wish I had a mirror when I tasted the first spoon of this soup. The totally unexpected sweetness and the intensity of its taste really surprised me. I might say that nettle has made amends for all the times it has bitten my legs without any regret.

Ingredients for 2 people:

200 gr. of nettle (organic for me) • 1 large sweet potato • 1 piece of onion, finely chopped • 3 tablespoons of olive oil • pepper • 400 ml. of vegetable stock • 200 gr. of Greek yoghurt • sesame or flax seeds for garnish • salt, pepper and chilly pepper

  • Wearing a pair of gloves, wash the nettle removing the hardest stems;
  • Peel, wash and cut the sweet potato into chunks;
  • In a pot, fry the onion with the olive oil, after 1-2 minutes add the potato, cook a few minutes and then add the nettle, keep on cooking for a few seconds;
  • Add the vegetable broth, salt, pepper and chilly pepper, cook until potatoes are tender;
  • Using a blender, reduce the vegetables in cream, in case you prefer a lighter soup add more broth; Let the soup cold down;
  • Serve the soup at room temperature or cold, pouring it into bowls and garnish with the Greek yoghurt and a wipe of flax/sesame seeds.

Soupe froide d’ortie et yaourt grec

soupe d'ortie

Soyons clairs: c’est la première fois que je cuisine de l’ortie, je vous avoue que j’ai hésité un peu avant de l’acheter… le souvenir des démangeaisons sur mes jambes après l’avoir touché, même après plusieurs années, est toujours là.
Finalement, ma curiosité l’a emporté sur les souvenirs, et voilà, je suis rentrée chez moi avec deux bouquets d’ortie biologique. J’aurais voulu avoir un miroir quand j’ai goûté la première cuillère de soupe. La bonté et la douceur totalement inattendues m’ont vraiment étonnée. On pourrait ainsi dire que l’ortie s’est fait pardonner pour toutes les fois qu’elle a piqué mes jambes sans aucun regret.

Ingrédients pour 2 personnes:

Environ 200 gr. d’ortie • 1 grosse patate douce • 1 morceau d’oignon finement haché • 3 cuillères à table d’huile d’olive • piment • environ 400 ml. de bouillon végétal • 200 gr. de yaourt grec • graines de lin ou sésame pour garnir • sel et poivre

  • Avec des gants, lavez l’ortie en levant les queues les plus dures ;
  • Pelez, lavez et coupez en gros morceaux la patate douce ;
  • Dans une marmite, sautez l’oignon avec l’huile d’olive, après 1-2 minutes ajoutez les morceaux de patate, faites cuire encore quelques minutes et puis ajoutez l’ortie, cuisez quelques secondes ;
  • Ajoutez le bouillon végétal, le sel, le poivre et le piment et laissez cuire jusqu’à ce que la patate soit bien tendre ;
  • À l’aide d’un mélangeur, réduisez en crème les légumes, ajoutez encore du bouillon si vous préférez une soupe plus liquide ;
  • Versez la soupe tiède dans des bols, garnissez-les avec du yaourt et des graines de lin ou de sésame.

Zuppa fredda di ortica e yogurt greco

IMG_9355

Ingredienti per 2 persone:

200 gr. di ortica • 1 grossa patata dolce • 1 pezzo di cipolla tritata finemente • 3 cucchiai di olio d’oliva • 400 ml. di brodo vegetale • 200 gr. di yogurt greco • sesamo o semi di lino per guarnire • peperoncino • sale e pepe

  • Indossando dei guanti lavate l’ortica levando i gambi più duri;
  • Sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti la patata dolce;
  • In una pentola saltate la cipolla con l’olio d’oliva, dopo 1-2 minuti aggiungete la patata a pezzi, fate cuocere qualche minuto ancora e poi aggiungete l’ortica, cuocete per qualche secondo;
  • Aggiungete il brodo vegetale, sale, pepe e peperoncino e fate cuocere finché le patate saranno tenere;
  • Utilizzando un mixer riducete le verdure in crema, aggiungete altro brodo vegetale nel caso preferiate una zuppa più liquida;
  • Fate raffreddare e servite la zuppa nelle ciotole guarnendole con 1-2 cucchiai di yogurt e i semi di lino o sesamo.

 

53 thoughts on “Cold nettle soup with Greek yoghurt

  1. Margherita lo sai vero che i miei occhi si sono fermati sulla tua bellissima tazza…quel cerchio di cuoricini azzurri mi ha conquistato all’istante. L’ortica l’ho assaporata come ripieno nei ravioli e mi ha stupito per la sua dolcezza e freschezza, immagino che la tua zuppa sia tanto, ma tanto buona ed estiva.
    Un abbraccio grande

  2. Anche io ho davvero brutti ricordi con le ortiche e quando le sento nominare in qualche pietanza, credo di aver sempre, inconsciamente, glissato su altro. Vista la tua riappacificazione e positiva sorpresa, me ne ricorderò quando mi si ripresenterà l’occasione. Avrei voluto proprio vederla la tua faccia mentre le assaggiavi 🙂
    Buona settimana! A presto!

  3. Love your blog! The photographs are amazing and the recipies look delicious! 🙂 If you’re intrested in glutenfree food you can always visit my glutenfree blog.

  4. Superbrava Margherita ,ho gettato le armi. Se mi metto a scrivere in inglese, faccio una fatica tremenda e non so se scrivo correttamente. Pertanto in italiano ti dico che ogni tua ricetta mi sorprende .
    Questa zuppa così semplice ha l ‘aria di essere semplicemente deliziosa.

    • Daniela nooo! Io e la Cate eravamo molto orgogliose dei tuoi commenti, sappi cmq che in qualsiasi lingua tu sei la benvenuta! Questa zuppa é stata una vera rivelazione, con tutta l’ortica che cresce in giro spero tu possa provarla! Buona giornata e a presto!

  5. Amo le zuppine, così confortevoli… so che siamo a giugno eppure non più tardi di sabato, colta da una stanchezza infinita, mi sono fatta una zuppa con l’alga nori ed è stata davvero una coccola! L’ortica è deliziosa, la rammento nei risotti, ma se mi metti anche lo yoghurt.. beh…chi resiste?
    Un bacio!

  6. Io mi nutro di zuppe e vellutate sempre, anche d’estate, le coppette sono l’oggetto in cucina che uso di più insieme a cocotte da forno e frullatore! 🙂
    L’ortica la volevo per un eventuale ripieno di ravioli, ma per ora ho provato e trovato solo la borragine… ovviamente non è la stessa cosa, la curiosità resta, soprattutto se vedo semi di sesamo come puntini di sospensione che decorano e yogurt come un foglio bianco da riempire…

    (ti ho risposto al commento sul clafoutis, dai, dai, riprova con quella versione!)

    • Vedi ci sono indubbiamente delle affinità. Riesco a mangiare zuppe d’estate, t’immagini d’inverno? Il frullatore super potente è stato il regalo che ho chiesto a Natale, pensa un po’ come sono messa… la borragine é un altro element che manca all’appello, prima o poi devo trovare il modo di assaggiarla. Nel mentre spero che tu riesca a trovare dell’ortica e a fare questa zuppa! Per il clafoutis aspetto di tornare a Montreal e di riempire il frigo di mirtilli e lamponi poi ci provo sul serio!

  7. What a delicious and refreshing looking soup. I’m glad the nettle soup made your bad memories of the plant go away. I’ve never had nettles except on top of pizza, at which point, it is quite roasted and coated with tomato juices and cheese. Needless to say, I’m not really sure what nettles taste like on its own or paired with something lighter. I will have to try it someday!

  8. I have never tried nettle soup before or anything nettle for that matter. But because you made it, I am intrigued and want to learn more about it. Thank you for sharing 🙂

    • Il faut que tu l’essaies! À Montréal tu peux trouver de l’ortie biologique chez “Frenco” sur Saint Laurent (coté Rue Napoleon) ou chez “Bioterre” sur Fairmount et Rue de L’Esplanade…laisse moi savoir, je sais déjà que tu va l’adoré !

  9. Glad to hear you like it! We have it growing like crazy around these parts and I’m a bit shy to try it too because of all the encounters I have had on my legs. I believe you though. I will have to pick some up and try because I love green soups. Your bowl is so lovely. I love it.

  10. Non ci siamo dette niente dopo il nostro incontro…e poi ti trovo qui, nel posto dove ci siamo conosciute e sono tanto tanto tanto felice! Se ci pensi tra le chiacchiere non ci siamo nemmeno date il numero di telefono ^_^ ma è stato bello parlare con te e conoscere per l’ennesima volta una persona splendida che si “nasconde” dietro un blog!
    E anche la tua zuppa “pungente” è bella e interessante!
    Ti abbraccio forte forte…a presto bellezza!!!

    • Ma sai che pensavo la stessa cosa? Forse avremmo avuto bisogno di più tempo, l’intero pomeriggio! Conto di vederti anche a Dicembre per riprendere da dove ci siamo lasciate, nespolo compreso! Ti scrivo in privato per il numero, un abbraccino stretto stretto pure a te!

  11. Anche io ricordo il grandissimo stupore misto ad una irrefrenabile gioia la prima volta che ho assaggiato la crema di ortiche! Le danze in questo senso a me le ha aperte mia nonna a cui spiaceva buttare via tutta quella che cresceva così rigogliosa nell’orto! solo che là non andava bene, faceva morire le altre piante. Insomma il suo posto ideale era in pentola! 🙂
    sono tanti anni che non me la prepara più! Oggi le faccio una bella ramanziona! 😀
    Grazie per questa bellissima ricetta! Il tocco dello yogurt greco è speciale!

    • Tua nonna é avanti Elena, forse ora si capiscono molte cose… Sono contenta di aver trovato almeno una persona che, come me, ha trasformato lo stupore in piacere! Chiamala tua nonna e fattela fare al più presto! Baci e buona giornata!

  12. I have a friend who was recently in Copenhagen and he kept posting images of nettles and foods with nettles at various restaurants and I was enchanted. I do not think in the Southern USA that we have such a thing? Or do we? I shall investigate this. Your soup is lovely.

    • I found it in some organic supermarkets in Montreal…. in Italy it grows wildly almost everywhere… I think you can try to investigate, trust me, is worth! Thanks a lot for you comment Teresa!

  13. Ma sai che non ho mai assaggiato l’ortica? 🙂 Mia mamma me ne parla alludendo a qualcosa di quasi mistico e buonissimo, ricordando il suo primo risotto alle ortiche e…insomma, voglio assaggiarla anche io 🙂 questa ricetta è meravigliosa e quanto mi piace aggiungere qualche cucchiaiata di yogurt alle vellutate!

    • Devi rimediare, assolutamente, ed io devo assaggiare il risotto all’ortica, ora che ne ho scoperto il sapore non posso più tirarmi indietro! Grazie mille per questo commento carinissimo!

  14. I’ve never eaten Nettles, I have heard from others how good they are and you have verified that. Your photo’s are just beautiful and the soup sounds really delicious. I just may have to give the prickly little beasts a try.

  15. arrivo un pò in ritardo..ma davvero non potevo non sorprendermi con te di fronte a queste ortiche! non le ho mai provate così pure, le ho solo assaggiate nei ripieni di ravioli, in cui però vengono sempre coperte da altri sapori..così devono essere una favola! 😉 brava!
    ps. anche a me ha iniziato a venire il pizzicorino alle gambe a leggere le tue parole! 🙂
    Anna

    • Ed io che dei ravioli ne ho sempre sentito parlare ma non li ho mai assaggiati??? Devo assolutamente provvedere. Quanto alla zuppa, io spero vivamente che tu abbia l’occasione di provarla, il sapore é incredibile!
      Grazie mille Anna per esserti fermata qui da me, buon we!

  16. Inspiring post! Sounds like nettle has redeemed itself for you. Your soup looks beautiful – so intensely green! The dollop of creamy yogurt sounds like a lovely accompaniment too. I’ve been intrigued about nettle for a long time. I need to go hunting! Apparently it can be found around Melbourne at this time of year. The laneways near my house are teeming with wild purslane too, another wild green I’m keen to try.

    • Yes, you’re right. Nettle has redeemed itself. I do love this soup so much that I want try to experiment new recipes with nettle! After several years of “itching legs” I deserve at least 3/4 successful recipes, am I wrong? I really hope you can find some nettle and try this recipe out, I’m sure you’ll love it!
      Thanks a lot for this lovely comment!

  17. I’m intrigued by nettles. I’ve never eaten them myself but I have read lots of recipes about foraged nettle pies, nettle syrup and now this nettle soup – sounds so delicious! I can imagine falling into a pile of stinging nettles whilst trying to forage though, haha. I am such a klutz sometimes 😉 This looks so wonderful. I am glad that the nettle has redeemed its stinging ways! Beautiful post as always xxx

  18. Je crois qu’entre ta soupe d’orties et la mienne aux chénopodes on a dû les faire presque en même temps….les grands esprits se rencontrent 🙂 et effectivement, le bol est trop joli (j’adore anthropologie!!) et j’aiiiime tes photos!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s