Lemon and goat yoghurt cake

torta al limone e yogurt di capra

french version english version italian version (SCROLL DOWN)

Lemons are my “déja vu”, they are often either protagonists or background actors in my recipes with zest, juice or even both. And whenever I use them, there are no regrets, neither with this lemon and goat yogurt cake. I found the recipe in Donna Hay’s magazine and I could not resist giving it a try. Perfect as a snack with a cup of tea, or for a rushed breakfast or even for a lazy afternoon along a good book.

Ingredients:

180 ml. of vegetable oil (almond for me) • 2 eggs •1 tablespoon of grated lemon rind • 60 ml. of lemon juice • 280 gr. of sugar • 180 gr. of goat yoghurt • 300 gr. of flour • 1 teaspoon of yeast. For the frosting: 160 gr. icing sugar • 1 tablespoon of lemon juice • ½ tablespoon of hot water.

  • Please note that in the original recipe a self-raising flour and a lot more sugar is supposed to be used
  • Preheat the oven to 180°, grease a mold with butter, set aside:
  • Put oil, juice, zest, yoghurt and sugar in a bowl and mix well;
  • Sift the flour with the baking powder, add the goat yogurt mixture and mix until you obtain a homogeneous mixture;
  • Put the mixture into the mold and bake 35-40 minutes;
  • When the cake is ready, let it cool down completely and prepare the frosting by mixing the three ingredients;
  • Pour the icing mixture over the lemon and goat yogurt cake, always starting from the middle. The icing mixture will cover all the sides slowly.

Gâteau de yaourt de chèvre et citron

gâteau au citron et yaourt

Le citron dernièrement est devenu mon « déjà vu », il revient souvent dans mes recettes, avec son zeste, son jus ou les deux. Et toutes les fois que je l’utilise, il n’y a jamais de regrets, avec ce gâteau il en fut encore ainsi.
Je l’ai découvert dans le magazine Donna Hay et je n’ai pas résisté à l’essayer. Parfait pour un goûter avec un thé ou un café, pour un petit déjeuner en vitesse ou un après-midi de paresse, peut-être avec un bon livre.

Ingrédients:

180 ml. d’huile végétale (d’amandes pour moi) • 2 œufs • 1 cuillère à table de zeste de citron râpé • 60 ml. de jus de citron • 280 gr. de yaourt de chèvre • 180 de sucre • 300 gr. de farine • 1 cuillère à thé de levure. Pour le glaçage : 160 gr. de sucre à glace • 1 cuillère à table de jus de citron • ½ cuillère à table d’eau chaude.

  • Dans la recette originale, il y a de la farine auto levante et beaucoup plus de sucre.
  • Préchauffez le four à 180°, graissez un moule avec du beurre, réservez :
  • Mettez l’huile, le jus, le zeste, le yaourt et le sucre dans un bol et mélangez bien ;
  • Tamisez la farine avec la levure, ajoutez-la au mélange de yaourt de chèvre et mélangez jusqu’à obtenir un mélange homogène ;
  • Mettez la mixture dans le moule et cuisez au four 40 minutes ;
  • Quand le gâteau sera prêt, laissez-le refroidir et préparez le glaçage en mélangeant les trois ingrédients ;
  • Versez au-dessus du gâteau de yaourt de chèvre et citron, en partant toujours du milieu. Le glaçage coulera ainsi sur les côtés progressivement.

Torta al limone e yogurt di capra

lemon and goat yogurt cake

Ingredienti:

180 ml. d’olio vegetale (mandorle per me) • 2 uova • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata • 60 ml. di succo di limone • 280 gr. di yogurt di capra • 180 gr. di zucchero • 300 gr di farina • 1 cucchiaino di lievito. Per la glassa: 160 gr. di zucchero • 1 cucchiaio di succo di limone • ½ cucchiaio di acqua calda.

  • Nella ricetta originale prevede farina auto lievitante e molto più zucchero.
  • Preriscaldate il forno a 180°, imburrare una teglia da dolci con del burro o rivestitela con della carta da forno, tenete da parte;
  • Mettere l’olio, il succo, la scorza, lo yogurt e lo zucchero in una ciotola e mescolate bene;
  • Setacciate la farina con il lievito, aggiungere il composto di yogurt di capra e mescolare fino ad ottonere un composto omogeneo;
  • Versate il composto nella teglia e cuocere per circa 40 minuti;
  • Quando la torta è pronta, lasciatela raffreddare e preparare la glassa mescolando i tre ingredienti;
  • Versatela sulla torta partendo dal “centro”, la glassa colerà gradualmente ai lati.

butter free lemon cake»

59 thoughts on “Lemon and goat yoghurt cake

  1. Profumo di limone, torta soffice, un buon libro, una tazza calda accanto… direi che così si ricrea in un istante il clima delle feste, quel senso di calma che già un po’ mi manca…
    Lo yogurt di capra ha un sapore deciso che prima “snobbavo” ma adesso invece amo! Stesso motivo per cui divoro formaggi francesi “odorosi” e mi chiedo come abbia fatto prima a farne a meno… 🙂

    • Lo yogurt di capra é stata una scoperta recente, arricchito con lo sciroppo d’acero diventa divino. E dicono che sia anche molto più sano di quello di mucca. Sono apnea rientrata a casa, la neve copiosa e le temperature polari rendono tutto molto molto rilassato, sono certa che dopo questa ci saranno molte altre torte… un abbraccio grande Francesca!

  2. Talvolta per un nuovo inizio si ha necessità di partire da un punto fermo, qualcosa che ci faccia sentire al riparo. Potrebbe trattarsi anche di una fetta di dolce, morbido e profumato; gustato in tutta calma, con una tazza di tè caldo e lo sguardo che si gode la neve fuori dalla finestra. Niente di meglio, niente di più confortevole.
    Buon inizio anno allora e a presto!

  3. Ed io, che amo gli agrumi in tutte le salse, sono lieta di vedere il limone fare capolino nelle tue ricette! Una ciambella delicata e soffice… La gusterei seduta stante con una bella tazza di tè fumante, se fosse possibile!

  4. Margherita, sai, passiamo grandi periodi dell’anno senza comprare limoni perché ce ne regalano cassette così stracolme da riempire tre cassetti del nostro frigorifero. Questo è uno di quei periodi dell’anno! Le torte al profumo di limone sono sempre strepitose, possiamo fare scambio di limoni per qualche fetta di torta? 🙂 un saluto veloce, noi ci assentiamo per qualche giorno! Bacio.

    • Questa cosa é scorretta… cassette di limoni (e immagino che limoni) regalate… non oso pensare a quante cose potrei farci! Ma sono sicura che quei limoni sono in ottime mani…. se davvero questo scambio fosse fattibile vi direi si senza neppure pensarci! Buon divertimento per la vostra mini vacanza…. un bacio ad entrambe!

    • Detto da te Patrizia é veramente un super complimento! Grazie a te di aver fatto il mio nome… devo solo capire meglio come funziona, sono tornata a casa da qualche ora, devo fare un po’ di ordine… soprattutto mentale!

  5. Happy New year, my dear Margy! Hope you had a good one! Wishing you all the best for this coming year xx
    I’m intrigued by the goat’s yoghurt…does it add a sour/salty taste?
    I use regular yoghurt a lot in my cakes but it doesn’t really add a flavour, just moisture.
    Either way, this cake is beautiful.

    Nazneen

  6. sai che ho un debole per i formaggi di capra e lo yogurt non è da meno! con gli agrumi lo avevo provato e mi ricordo che mi era piaciuto tantissimo l’abbinamento proprio perchè il sapore deciso dell’uno si smorzava nell’altro! 🙂
    Può forse non piacermi la tua torta che in più è soffice e va gustata con un buon libro?!?
    Buona ripresa mia cara Margy!
    Un abbraccio affetuoso!

    • Certo che lo so! I caprini insieme a nocciole, cioccolata e pizza sono i protagonisti della tua cucina… non me lo dimentico sai?!? Sono contenta che la mia torta, se pure semplicissima, ti piaccia… con un tè ed un buon biro diventa pericolosa!

  7. Buondì Marghe!!!! Sarebbe proprio bello fare colazione insieme con questa torta, magari parlando dell’ultimo libro letto come in quei circoli inglesi tra pochi intimi in cui si sorseggia tè in mezzo alle ortensie con un libro in mano! Anche se non è tempo di ortensie possiamo recuperare con un bel camino, una fetta invitante e buone chiacchiere!Ode ai limoni sempre…un amore no limits anche per noi!! Buon w.e. e a prestissimo

    • Ah care le mie pancette sarebbe un sogno… ed io vorrei anche Gino a questa colazione! Ma penso che non riusciremmo a rispettare il silenzio, direi piuttosto che saremmo buttate fuori dal circolo per “schiamazzi”. Ode ai limoni, siamo sicuri che Neruda non abbia scritto anche questo? baci e buon we anche a voi!

  8. Lo ammetto..ogni volta che vedo una tua ricetta “limonosa” sorrido, perché so quanto ti piaccia il limone nei dolci. E sorrido ancora, perché anche io lo adoro, e so che finirà dritto dritto nella mia wish list culinaria 🙂

  9. What a beautiful, BEAUTIFUL cake – and the first I have seen using goat yoghurt what a brilliant idea (and why have I not thought of that)

  10. Eccomi perché volevo ringraziarti ufficialmente per il bellissimo ragalo che mi hai fatto….oltre alla ciotola che aspetta solo un’ altro dolce!!!! Domani faccio questo, la sua consistenza mi piace da morire, mi sembra umido e morbidissimo ma le uova Marghe a che punto le inserisci? Forse ti è sfuggito un passaggio…fammi sapere e lo yogurt di capra, forse quello non lo trovo ma lo sostituisco con quello magro! Un bacio e attendo….Donna Hay e’ una certezza comunque;-)

  11. Oh my goodness your cake looks so moist and delicious! I love anything with lemons even more than chocolate. When I was little my mom used to make me a lemony lemon cake every year for my birthday and I bet if I made your cake, it would remind me of home. Take care

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s